259 views |0 comments

Per mettere a punto una strategia di social media marketing valida,  nel 2023 come negli anni passati, è necessario che tu segua innanzitutto alcuni passaggi fondamentali:

  1. Identifica i tuoi obiettivi: per sapere quali contenuti produrre, devi innanzittutto chiederti perché vuoi essere sui social media. Vuoi accrescere la notorietà del tuo marchio? La sua capacità di coinvolgimento? Vuoi ottenere contatti, aumentare le vendite? Per ognuna di queste risposte, c’è un contenuto diverso che aspetta solo di essere creato.
  2. Conosci il tuo pubblico: prima di pubblicare post devi avere ben presente chi è il tuo follower medio, quali piattaforme frequenta, quali sono i suoi interessi, le abitudini e le informazioni di cui hai bisogno. Solo così potrai capire come fornirgliele grazie alle tue pubblicazioni.
  3. Scegli i canali social: Decidi su quali piattaforme social concentrare il tuo sforzo, basandoti sullo studio sul target che hai effettuato ma anche sulle tue personali attitudini. Se un social non ti piace, finirai per usarlo poco e, quindi, per ottenere scarsi risultati. Piuttosto che disperdere le energie su tanti profili, usane uno in meno ma cerca di mantenere quelli che hai sempre attivi.
  4. Definisci i contenuti: Dopo che hai capito a chi stai parlando e quali sono i canali su cui investire, sei pronto per stabilire le “rubriche” che proporrai sui tuoi profili Facebook e Instagram. In questa fase ricorda che non solo il tema, ma anche la resa grafica e il tono di voce che utilizzerai per proporlo sono molto importanti, perché contribuiranno a restituire una determinata immagine di te al tuo pubblico.
  5. Stabilisci un piano editoriale: Distribuisci i contenuti che hai ideato all’interno di una programmazione e decidi con quale frequenza pubblicarli. Questo passaggio è fondamentale per garantire una continuità al tuo progetto, perché ti permetterà di pianificare tutto in anticipo, senza avere vuoti nel palinsesto.
  6. Monitora i risultati: Produrre i contenuti non basta, bisogna anche controllare se funzionano, eliminando quelli che piacciono meno e replicando quelli che invece ottengono molte interazioni.
  7. Interagisci e stringi legami: la regola del dare avere vale sempre, soprattutto sui social! Vuoi che le persone si dimostrino interessate ai tuoi contenuti? Allora a mettere il like, comincia tu! Se interagirai con i tuoi follower, anche loro lo faranno con te.
  8. Non demordere: a volte si tende a volere tutto subito ma quando si tratta di digital social marketing occorre pazienza per ottenere risultati. Segui tutti i punti alla lettera, tieni d’occhio le performance, raddrizza il tiro quando necessario e vedrai che prima o poi i frutti del tuo lavoro arriveranno!

Strategia instagram e Facebook 2023: format su cui puntare

Il fatto che i social stiano diventando sempre più una fonte di informazione e di intrattenimento per gli utenti ha grandi ripercussioni sulla natura dei contenuti che li popolano. Se una volta, infatti, le persone usavano Instagram solo per seguire ed entrare in contatto con i propri amici, mettere like o commentare le loro foto, oggi se ne servono anche per rimanere informati su ciò che accade nel mondo o per scoprire qualcosa di nuovo su hobby, sport e personaggi che li appassionano. E se è vero che l’obiettivo del social è quello di farci rimanere più tempo possibile in piattaforma, ecco svelato il motivo per cui, nel tempo, il suo stesso algoritmo ha iniziato a premiare in visibilità organica i contenuti che forniscono informazioni alla community, rispetto a quelli troppo autoreferenziali e oggettivamente privi di pubblica utilità.
In via teorica, quindi, potremmo dire che se pubblichiamo un tutorial che spiega ai nostri follower come fare qualcosa, abbiamo più possibilità di ottenere interazioni rispetto a se pubblichiamo un selfie.
Ma se vogliamo attirare l’attenzione dei follower e offrire loro contenuti che li interessino, quali sono i Facebook ed instagram format su cui dovremmo basare le strategie Instagram e Facebook di quest’anno? Vediamoli insieme.

News e attualità: soprattutto su Facebook, un’idea per la tua strategia editoriale potrebbe essere quella di pubblicare contenuti che parlino delle notizie più importanti che riguardano la tu città o la tua regione, focalizzandoti soprattutto sulle attività culturali e sulle questioni di interesse pubblico.

Lifestyle: tutto ciò che riguarda il modo di vivere, la moda, la bellezza, la cucina è da sempre e rimarrà anche quest’anno in forte tendenza su Facebook e Instagram. Via libera quindi a tutorial di make-up, outfit presentati in IG reel e FB Watch o a consigli sui ristoranti in cui vale la pena cenare almeno una volta.

Viaggi e avventura: con la nascita degli IG reels, i creator di viaggi hanno toccato apici di engagement mai visti prima. Dai video mozzafiato nel deserto del Sahara, ai weekend tour in giro per l’Italia, il dictat del 2023 rimane quello di emozionare i follower, regalando loro immagini di panorami stupefacenti e informandoli su luoghi da visitare, attività da fare e modi sostenibili ed economici di viaggiare.

Fitness e benessere: lo sport e lo stile di vita sano sono il tuo mantra? Questo è il momento di dirlo al resto del mondo. La salute, lo sport e il benessere saranno tra i temi di maggior tendenza su Instagram e Facebook anche nel 2023. Porta in rete i tuoi allenamenti e le tue buone abitudini. Scoprirai presto che ci sono un sacco di altre persone con cui condividerle.

Tecnologia e gadget: se cambi telefono e pc più del colore dei capelli, la tua strategia social 2023 potrebbe puntare tutto sulla tecnologia. AI, IOT, metaverso. Oggi come ieri sono moltissime le pagine che su FB e IG parlano delle nuove uscite in ambito tech e di come queste miglioreranno la nostra vita giorno dopo giorno.

Arte e design: un Instagram trend affermatosi di recente, e in piena esplosione, è quello che riguarda l’arte, la creatività e il design. Che si tratti di community, critici o artisti che in primis mettono in mostra le proprie abilità, l’obiettivo è solo uno: pubblicare contenuti altamente immersivi, in grado di catturare facilmente l’attenzione, grazie alla loro capacità di ispirare gli utenti.

Ambiente e sostenibilità: il trend forse più virtuoso che potresti decidere di perseguire sui social quest’anno è senz’altro quello della sostenibilità applicata alla moda, al design o alle persone. Ecologia e inclusività sono temi in forte hype su Instagram e su Facebook e lo saranno ancora di più quest’anno, soprattutto per la gen Z, da sempre l’audience dimostratasi più sensibile alla causa e alla perenne ricerca di informazioni e soluzioni per proteggere l’ecosistema e la società.

Share

Post comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Go Top