236 views |0 comments

Aprire un E-commerce potrebbe essere una vera e propria opportunità per il tuo Business, cercare nuovi clienti a centinaia di chilometri è diventata un’esigenza e anche un modo per adeguarsi all’evoluzione del business. Nell’ultimo periodo i casi di e-commerce di grande successo sono davvero tanti, ma esistono anche dei casi di insuccesso, per questo prima di lanciarsi nel mondo della vendita online bisogna avere un progetto ben organizzato ed è consigliabile analizzare bene i pro e i contro, magari facendosi aiutare da un esperto del settore.
Sono sempre di più i commercianti che si affidano ad Internet per vendere online. Molti decidono di affiancare un sito e-commerce al proprio negozio fisico, mentre altri preferiscono affidarsi unicamente al canale web per proporre i loro prodotti e servizi a tutto il mondo. Questo fenomeno coinvolge ormai clienti di ogni nazionalità, che ordinano i loro articoli a distanza, senza badare all’orario di apertura e chiusura.

Vantaggi di un E-commerce

Il vantaggio più evidente per avviare un negozio on line sta nell’investimento iniziale necessario ad avviarlo, che è molto ridotto rispetto ad un Business Offline. Basti pensare infatti che l’investimento minimo per aprire un’attività in Italia non è inferiore ai 15.000 €, nel caso di un negozio online invece l’investimento si aggira tra i 1.000 e i 10.000 €, includendo tutte le spese e “chiavi in mano”.

Secondo punto di forza è la quantità di probabili clienti a cui ci si rivolge. In un negozio classico il numero di persone è limitato al territorio, mentre ormai da tempo lo shopping si sta spostando nell’online, infatti nel 2019 il valore degli acquisti dal mondo virtuale è in netta crescita (+18%) rispetto al 2018. E poi un E-commerce non chiude mai è on line 24 ore su 24, mentre un tradizionale negozio è aperto 8/10 ore al giorno. Ed è proprio nelle ore in cui i negozi fisici chiudono che gli utenti sono più propensi ad acquistare, magari seduti serenamente sul proprio divano. Le migliori vendite e gli acquisti più frequenti in rete infatti avvengono dalle 21:00 in poi, proprio perché le persone la sera non lavorano e sono più disposte a curiosare nel web.

Svantaggi di un E-commerce

A differenza di un Business Offline che consegna subito la merce al cliente, con un attività online bisogna spedire i prodotti, pertanto occorre avere un’ottimo servizio di logistica e un’organizzazione impeccabile (tenendo comunque ben presente che il pagamento della merce è già sul conto aziendale!).

Altro svantaggio può riguardare la competizione on line. Nel Business E-commerce questa è sempre più alta, proprio perché è un mercato che sta crescendo sempre di più. Ma a tutto c’è una soluzione, infatti online possiamo trovare centinaia di strumenti (anche gratis) che ci aiutano a capire il mercato e ad analizzare la concorrenza.

Share

Post comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Go Top